CERTIFICATO IDONEITA’ ALLOGGIO

COSA E'
Il certificato di idoneità dell'alloggio è un documento che attesta che l'alloggio rientra nei parametri minimi previsti dalla normativa.
Il certificato di idoneità dell'alloggio è necessario per:
- ricongiungimento familiare, cioè quando deve essere autorizzato l'ingresso dall'estero dei familiari del lavoratore immigrato
- rilascio del permesso di soggiorno CE per sé stesso o per i familiari a carico
- sottoscrizione di contratto di soggiorno per lavoro subordinato

CHI LO RICHIEDE
L'attestazione di idoneità dell'alloggio può essere richiesta:
- dal proprietario dell'alloggio
- dall'inquilino del relativo contratto di locazione
- dal soggetto che è residente, domiciliato o ospite nell'immobile

COME FARE LA RICHIESTA
Il richiedente deve presentare la domanda all'Ufficio Protocollo del Comune, su un apposito modello scaricabile da questa pagina. Otre a quanto indicato sul modello di richiesta è necessario presentare i seguenti documenti:
- fotocopia del permesso di soggiorno, documento di identità o passaporto dei richiedenti
- planimetria catastale dell'alloggio
- copia del contratto di affitto o di acquisto regolarmente registrati e, se ospiti, la dichiarazione di ospitalità del proprietario o conduttore dell'alloggio
Sulla domanda dovrà essere opposta un marca da bollo da € 16,00.
L'attestazione di idoneità deve essere ritirata all'ufficio Tecnico del Comune.
Per il ritiro del certificato occorre una ulteriore marca da € 16,00.
Il certificato ha validità di 6 mesi dalla data di emissione.

PRECISAZIONI
L'attestazione viene rilasciata in base ad una verifica che gli uffici competenti effettuano per accertare la conformità dell'alloggio ai requisiti igienico-sanitari, nonché di idoneità abitativa, sulla base ai parametri stabiliti dal DM 5 luglio 1975, così come previsto dal D.Lgs. n.286/98 e dalla Circolare Ministero dell'Interno n.7170/2009.
 

Costi
n. 2 marche da bollo da € 16,00 (n. 1 da apporre sulla richiesta, n. 1 da apporre sul certificato)